Conviene investire i propri soldi? E come?

investireLa domanda di moda in questi ultimi tempi è: conviene investire i propri soldi? E come investirli? L’Italia sta cercando di lasciarsi alle spalle questi ultimi anni di crisi economica, nessuno riesce a capire quando può finire. Il profilo di rischio del piccolo risparmiatore è estremamente basso, quindi vale la pena cercare consigli per investimenti remunerativi protettivi all’inflazione, per mantenere o aumentare il proprio capitale, evitando che la crisi economica col passare degli anni lo distrugga.

Investire in BTP e Buoni Postali

Con il quantitative easing varato dalla BCE sono calati i redditi di tutti gli investimenti ritenuti sicuri dai risparmiatori. Era una cosa prevedibile, L’aumento del denaro in circolazione porta a un calo del tasso d’interesse offerto da conti deposito, libretti di risparmio e conti correnti.
Basta ritornare indietro di due anni e analizzare la situazione precedente per notare la differenza di investimento da ieri a oggi.
Investire in Btp e buoni postali gli interessi sono molto bassi in questo periodo causa il QE della BCE, l’immissione di liquidità non fa altro che rendere meno oneroso il procurarsi liquidità degli istituti bancari e anche per gli Stati. Di conseguenza gli interessi saranno ritenuti più bassi, I BTE e i BTF sono forme di risparmio offerte dallo Stato, quindi gli interessi saranno più bassi, comunque la tassazione agevolata del 12,50%, in alcuni casi può favorirla rispetto ad altre forme di investimento apparentemente più remunerative.
L’investimento in obbligazioni, generalmente non viene considerato molto rischioso, non si comprano azioni, ma si finanzia in cambio di interesse. maggiore è l’interesse, maggiore sono sono i rischi e più basso è il rating.

Investire nel mattone

Avere una grande liquidità da investire oggi è consigliabile investire nel mattone?, queste domande se le porgono moltissime persone ma la risposta non è uguale per tutti.
Le differenze consistono nell’uso che il compratore ne vuol fare, se viene comperata per andarci a vivere diventa conveniente comprare oggi perchè i prezzi sono calati, da gennaio del 2014 a gennaio del 2015 i prezzi a metro quadro sono calati del 5,99%, quindi dovrebbe essere il momento migliore per comprare.
Comprare per un investimento immobiliare l’andamento di mercato indica che il periodo è positivo per poter trovare occasioni di acquisto di un immobile a prezzi contenuti. I dati diffusi a dicembre del 2015 dall’osservatorio di Norisma, indicano un segno del +6% riguardante l’acquisto di appartamenti da adibire a uso residenziale.
Negli ultimi anni il prezzo degli immobili sono calati, ma viene già notata una certa risalita sulla compravendita immobiliari, quindi ricomprare oggi esistono molte probabilità di un raddoppio di capitale negli anni a seguire.

Investire in obbligazioni

L’investimento in obbligazioni, generalmente non viene considerato molto rischioso, non si comprano azioni, ma si finanzia in cambio di interesse. maggiore è l’interesse, maggiore sono sono i rischi e più basso è il rating.
Molto spesso ci si orienta ad investire su prodotti finanziari, assicurativi o bancari, senza cercare approfondimenti in grado di creare una certa conoscenza dei prodotti offerti dalle medesime.
Le obbligazioni sono prodotti messi in circolazione dall’emittente in liquidità ristretta, quindi emette obbligazioni con la promessa di restituzione a interessi maggiorati, corrisposti periodicamente. Il rischio per il compratore non esiste, (salvo fallimento dell’emittente), il denaro sarà sicuramente restituito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *