Nel forex i buoni profitti si hanno scegliendo il giusto broker

brokerLa scelta de il Migliore Broker Forex è il primo passo per chiunque intenda accumulare dei buoni profitti con il trading online. Questo vale soprattutto per quel che riguarda il Forex, un settore di negoziazione particolarmente tecnico, che richiede una buona interfaccia e delle funzioni tecniche efficienti e rapide.

Quali sono quindi i criteri da tenere in considerazione prima di aprire un account presso una piattaforma specializzata nelle operazioni con le valute internazionali? Vediamo qui di seguito i fattori più importanti da tenere a mente nella scelta.

Anzitutto, il broker dovrà essere certificato. Ciò vuol dire che la società che lo gestisce dovrà esporre le regolari licenze possedute, come ad esempio quella rilasciata dalla Consob o dalla CySEC, che garantiscono trasparenza e correttezza della piattaforma nei confronti dei suoi clienti. In assenza di tali certificazioni, non si può essere certi circa l’affidabilità del broker, per cui è consigliabile evitare di aprire un account presso una piattaforma priva di licenza. Allo stesso modo, si suggerisce di raccogliere dati verificabili sulla sede legale della società, tutte informazioni che di solito sono contenute nella sezione “chi siamo” del sito internet.

Sebbene molti broker di Forex tendano ad attirare nuovi utenti offrendo loro mirabolanti bonus di benvenuto, sarebbe più opportuno dare fiducia ad una piattaforma non tanto basandosi sui premi che questa mette a disposizione, quanto sull’effettiva qualità della società. Questa può essere giudicata specialmente dalla validità dei servizi di assistenza, che dovranno essere puntuali, attivi possibilmente tutti i giorni e dotati di multicanalità. Ricevere dei bonus generosi è inutile, se la società non è in grado di garantire supporto costante ai clienti, soprattutto durante la fase iniziale dell’esperienza di trading, nella quale gli utenti più inesperti necessitano di consigli ed orientamento in maniera più frequente.

Un’altro fattore decisivo nella scelta del broker andrà identificato nell’efficienza dell’interfaccia. Questa dovrà essere immediata, intuitiva e facile da utilizzare, nonché munita di strumenti integrati, come segnali di trading, visualizzazioni grafiche, strumenti di analisi tecnica e calendario economico. Inoltre, è opportuno valutare anche la versione per smartphone, che dovrà essere altrettanto pratica ed efficiente. Sarà infine utile informarsi preventivamente circa la politica del broker relativamente agli spread (che dovranno essere competitivi), eventuali trattenute sui prelievi e le diverse modalità di versamento sul conto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *